E' davvero gratis si chiedono gli amministratori di altervistaforum

Andare in basso

E' davvero gratis si chiedono gli amministratori di altervistaforum

Messaggio  Admin il Lun Ott 04, 2010 10:10 am

E' davvero gratis si chiedono gli amministratori di altervistaforum dalla pagine FAQ (http://it.altervista.org/wiki/index.php/Pagina_principale)
(http://top12.freehostia.com/faq_altervista.html).
La risposta secondo loro e' si, perche' nel rapporto a tre che si viene a creare fra altervista, utentealtervista ed inserzionista estrapolano quello che interessa loro, cioe' la parte altervista-utentealtervista che risulta gratis e categorizzando quindi il tutto come gratis e soggetto alle loro leggi. In realta' le leggi ed i regolamenti andrebbero tarati su tutto il rapporto, ed essendoci un pagamento da parte dell'inserzionista ad altervista anche il rapporto altervista-utentealtervista andrebbe considerato a pagamento.

...dal regolamento del forum altervista: "Cos'è AlterVista ?
AlterVista è dove gli italiani fanno a mano il web. Ospita una delle più grande comunità web di editori in proprio, persone che pubblicano liberamente i propri contenuti in rete. Sentiti a casa tua. AlterVista ti dà quello che ti serve per realizzare il sito che stai cercando: il tuo. Basta avere un indirizzo mail (e un'idea).
E' davvero gratis?, Sì, è gratis. Per iscriversi e attivare il tuo sito ci vogliono pochi minuti e neanche un centesimo. E' per via della pubblicità. Funziona così: puoi decidere di ospitare sulle tue pagine web una o più campagne pubblicitarie, tra quelle fornite da AlterVista. Gli introiti derivanti dall'esposizione della pubblicità vengono divisi tra il titolare del sito e AlterVista. Così il servizio può rimanere gratuito e il tuo lavoro di webmaster viene premiato. L'inserimento della pubblicità sulle pagine del tuo sito è una tua scelta, nessuno ti obbliga. Questo modello economico ha funzionato molto bene in Italia, dove abbiamo cominciato dieci anni fa, e ci ha permesso di diventare leader per il free hosting, con un milione di siti ospitati e milioni di pagine scaricate ogni giorno."






come nell’esempio della immagine sopra, uno dei tanti servizi gratuiti che e’ possibile trovare sul web.
In realta’ il servizio non e’ gratuito, ma a pagamento.
E’ gratis (immagine sotto) solo nel riquadro in giallo, considerando una porzione limitata del contratto (due attori). Se invece si considera la totalita’ (tre attori), ecco comparire l’azienda (per esempio) che paga affinche’ l’utente guardi i suoi banner. Quell’essere costretti a guardare il banner e’ il pagamento del servizio ricevuto
Perche’ mentire allora, dire che è gratis quando invece e’ a pagamento? Il motivo e’ la frode, appunto, perchè cosi Adoode.IT non e’ costretta a fornire nessuna assistenza, o garanzia, risparmiando su questi costi

Admin
Admin

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 03.10.10

Visualizza il profilo http://antialtervista.elencoforum.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum